Google-maps limiti velocità

Adesso ci siamo, Google Maps è finalmente pronta a introdurre un aggiornamento molto atteso dagli utenti: la segnalazione dei limiti di velocità. La decisione di Google è arrivata nelle ultime ore, e consiste in un upgrade dell’app delle mappe che consentirà agli utenti di visualizzare sul display anche i limiti di velocità della strada che si sta precorrendo.

Una funzione che Big G non aveva ancora introdotto e che gli utenti si aspettavano da tempo. Del resto un po’ tutte le app do navigazione segnalano i limiti: da TomTom alla più smart Waze.

Per arrivare a questa funzione, Google ha iniziato una sperimentazione in California già da qualche mese. Nell’area di San Francisco, infatti, i limiti di velocità sono comparsi sull’App già nel 2017. Stessa cosa è successa a Rio de Janeiro.

Google Maps segnala autovelox

C’è da aggiungere che Big G, sempre in queste settimane, starebbe pensando di rilasciare una nuova funzione che riguarda comunque il codice della strada, e cioè la segnalazione degli autovelox. Anche questa è una funzione molto attesa da parte degli utenti, che solitamente per ottenere informazioni di questo genere si affidano ad App come Waze.

Al momento è difficile dire con certezza quando le due novità (limiti di velocità e segnalazione di autovelox) arriveranno su tutte le versioni di Google Maps in giro per il mondo. Ma dagli Stati Uniti diversi utenti stanno segnalando che sul loro schermo, nelle mappe di Google, da qualche ora compare anche il limite di velocità. Ed è una prova chiarissima di come la diffusione di questa nuova funzionalità sia veramente questione di giorni.