iPhone 2019 notch piccolo

L’atteso iPhone 2019 sarà dotato di un notch più piccolo rispetto a quello degli attuali modelli. L’indiscrezione arriva dal fornitore di Apple dei sensori della fotocamera TrueDepth. Quest’ultimo ha annunciato che un chip potrebbe permette di ridurre o eliminare quasi del tutto il notch.

Una vera e propria novità arrivata da AMS, fornitore austriaco di Apple, il quale ha annunciato un nuovo sensore che potrebbe essere integrato nei futuri iPhone. Se le indiscrezioni si rivelassero veritiere, iPhone 2019 potrebbe dire definitivamente addio alla banda nera presente sulla parte superiore che ospita la fotocamera TrueDepth utilizzata per il Face ID.

iPhone 2019 con notch invisibile

AMS è l’azienda che fornisce ad Apple il sensore ottico del sistema TrueDepth. Quest’ultimo è presente su iPhone X, XR, XS e XS Max, ma al tempo stesso ha sviluppato un nuovo sensore di prossimità RGB e IR (infrarossi). Una novità che può essere integrata sul retro dei display OLED degli smartphone, riducendo così l’area esterna richiesta per i sensori. In questo modo, iPhone 2019 sarà caratterizzato da sensori totalmente invisibili.

Inoltre, sempre secondo AMS, il sensore di luminosità e infrarossi è capace di percepire la luce ambientale attraverso il display OLED. In questo modo, tramite l’utilizzo di algoritmi avanzati, lo smartphone riesce a individuare la lumonsità precisa, necessaria in qualsiasi situazione.

Ricordiamo, infine, che a riguardo del futuro iPhone 2019 è circolata indiscrezione anche sulla possibile presenza di un sistema tripla fotocamera posteriore. Quest’ultimo permetterebbe di ottenere una qualità delle fotografie ancor più elevata, oltre a funzioni di realtà aumentata più avanzate.

Al tempo stesso, però, vi è chi stima che il notch rimarrà fino al 2020, momento in cui vi sarà un vero e proprio restyling del melafonino.