MacBook ARM

Apple ha richiesto la certificazione della batteria del nuovo notebook MacBook Air con processore ARM. Questa indiscrezione giunge dall’inserimento nei database delle autorità cinesi e danesi di una nuova batteria da 49.9Wh con una capacità complessiva di 4389 mAh.

Non è la prima volta che avvengono leak del genere e, in questo caso, è evidente che siamo di fronte a un nuovo computer. Il part number è A2389. Inoltre, nel momento in cui stiamo scrivendo non è ancora presente alcun dispositivo con questo codice all’interno dello store online di Apple.

L’annuncio da parte di Apple della transizione verso ARM con la presentazione entro fine 2020 di un nuovo Mac con processore realizzato in casa consente di immaginare che la batteria registrata appartenga a questo notebook.

Tuttavia, il fatto che Apple abbia certificato una nuova batteria per computer non significa che la presentazione ufficiale sia dietro l’angolo. Tradizionalmente, tra la certificazione e il rilascio ufficiale trascorrono diverse settimane affinchè la produzione entri a regime. Non solo, in passato è accaduto che alcune certificazioni richiedessero più tempo per diventare un vero e proprio prodotto.

In contemporanea, analisti come Ming Chi Kuo avevano previsto che il primo Mac con ARM sarebbe arrivato entro l’inizio del 2021, mentre Apple sembra aver anticipato i tempi portando lo stesso Kuo a una correzione delle tempistiche.

Infine, alcune fonti stimano che l’introduzione del primo Mac con CPU Apple dovrebbe trasformarsi in realtà tra i mesi di settembre e ottobre, in contemporanea con il rilascio di macOS Big Sur e a poca distanza dalla presentazione del nuovo iPhone 12.