iOS 13 tasso adozione

Apple ha rilasciato un aggiornamento sul tasso di diffusione dei nuovi sistemi operativi iOS 13 e iPadOS. Secondo quando riportato dall’azienda di Cupertino, a meno di un mese di distanza dal rilascio ufficiale, iOS 13 è stato installato sul 50% degli iPhone, mentre iPadOS ha toccato quota 33% di tutti gli iPad.

Analizzando più da vicino prendendo come riferimento iPhone e iPad introdotti negli ultimi quattro anni, le percentuali salgono al 55% e 41% rispettivamente.

Frammentazione iOS e iPadOS quasi inesistente

Di fatto, i dati ufficiali rilasciati da Apple dimostrano una quasi totale assenza di frammentazione. Infatti, iOS 12 risulta installato sul 41% di tutti gli iPhone, 38% nei modelli rilasciati negli ultimi quattro anni, e 51% di tutti gli iPad. I dispositivi con versioni precedenti di iOS, invece, sembrano mano a mano scomparire risultando inferiori su iPhone rispetto ad iPad.

iOS 13 e iPadOS tasso adozione ufficiale Apple

Le statistiche ufficiali confermano, quindi, le indiscrezioni circolate in rete confermando, ancora una volta, un tasso di adozione che non si riscontra nel mondo Android.

Infine, se confrontiamo il tasso di adozione di iOS 13 con quello di iOS 12, dobbiamo evidenziare il fatto che quest’anno Apple abbia introdotto anche iPadOS, una versione ad-hoc per il tablet di Cupertino. Se lo scorso anno iOS 12 ha impiegato 23 giorni per raggiungere un tasso di diffusione del 50%, è evidente come iOS 13 e iPadOS rappresentino un vero e proprio successo, anche se gli ingegneri di Apple sono al lavoro per risolvere molteplici bug riscontrati con aggiornamenti dedicati.