WhatsApp per iOS si sblocca con il Face ID e Touch ID

La famosa applicazione di messaggistica WhatsApp per iOS si aggiorna e introduce una nuova funzionalità che permette l’accesso solo dopo aver rilevato il volto con il Face ID o l’impronta digitale tramite Touch ID dell’utente.

A partire da oggi, le chat di WhatsApp sono più sicure. L’ultimo aggiornamento di WhatsApp, numero 2.19.20, ha aggiunto il supporto allo sblocco tramite Face ID e Touch ID.

Da ora in poi, quindi, gli utenti dovranno sbloccare l’app e accedere al contenuto passando attraverso il riconoscimento dell’impronta digitale o del volto.

Questa novità è disponibile per tutti coloro che hanno un iPhone con sistema operativo iOS 8 o versione successiva. Basta entrare all’interno dell’App Store ed effettuare l’aggiornamento all’ultima versione dell’app.

WhatsApp più sicuro con Face ID e Touch ID

Nella descrizione che accompagna l’aggiornamento di WhatsApp viene riportata la seguente frase: “Ora puoi sbloccare WhatsApp con Face ID o Touch ID. Tocca “Impostazioni” > “Account” > “Privacy”, quindi abilita Blocco schermo”. Di fatto, per attivare il Face ID o Touch ID su WhatsApp basterà entrare nell’apposita sezione e abilitare lo sblocco dell’app tramite impronta digitale su iPhone 8 fino a iPhone 5S o tramite riconoscimento facciale su iPhone X e successivi.

Una vera e propria innovazione per WhatsApp. Tuttavia, ricordiamo che le notifiche rimarranno ancora visibile a patto di non nascondere le anteprime nel blocco schermo. Sta di fatto che nessun utente, ad eccezione di quelli autorizzati, potrà accedere all’app e leggere conversazioni o inviare messaggi a nome del proprietario dell’account.

Ricordiamo, infine, che l’aggiornamento di WhatsApp è in fase di rilascio e potrebbe essere necessario qualche giorno prima di vedere l’update disponibile. Nel frattempo, WhatsApp ha introdotto anche un limite ai messaggi inoltrati, al fine di limitare le famose catene che girano quotidianamente sull’app.