googlepixel3xlwhiteleak
googlepixel3xlwhiteleak

Un video promozionale sul prossimo Google Pixel 3 – in uscita il prossimo 9 ottobre – ha svelato accidentalmente la capacità del telefono di scansionare rapidamente un indirizzo email da un biglietto da visita senza nemmeno dover scattare una fotografia.

Va detto che questa funzionalità di scansione è già disponibile in Google Lens, dove è in grado di creare un nuovo contatto in base alle informazioni scattando una fotografia a un biglietto da visita. La differenza, adesso, è che Pixel 3 sembra essere in grado di scansionare i dettagli utilizzando l’app nativa della fotocamera senza dover prima scattare una foto.

Google Pixel 3: sappiamo già tutto

Ad oggi, vista la quantità di leak usciti su Google Pixel 3, è quasi più difficile elencare le cose che non si conoscono rispetto a quelle già emerse. Sono già abbastanza noti il design del telefono, le sue specifiche, le fotocamere, il supporto di ricarica e persino i contenuti del suo pacchetto di vendita.

Come dire, Google avrà il suo bel da fare se vuole consegnare qualche sorpresa al lancio ufficiale del telefono il 9 ottobre.

Google Pixel 3

Google Pixel 3: come è fatto

Partiamo col dire che saranno due modelli: il Google Pixel 3 e il Google Pixel 3 XL. Il primo da 5.5 pollici e l’altro da 6.5 con notch. Saranno basati su processore Qualcomm Snapdragon 845 SoC con 4GB RAM. Avranno due fotocamere da 8MP sulla parte frontale e una sola sulla parte posteriore, da 12MP. Google, infatti, pare aver perfezionato l’ottima fotocamera di Pixel 2, con apertura focale 2.2 e HDR+, che anche se singola dovrebbe garantire un livello qualitativo altissimo. Per le due fotocamere frontali, invece, Google avrebbe deciso di rendere le più performanti, introducendo una tecnologia denominata “Super Selfie”.

Articolo precedenteCome disdire DAZN: guida per disattivare o interrompere l’abbonamento
Prossimo articoloIl Corsaro Nero: guida al motore di ricerca torrent italiani
Co-Founder & Editor-in-chief @OpinioniTech