Samsung Galaxy S10

Il nuovo Samsung Galaxy S10 sarà il nuovo smartphone top di gamma dell’azienda coreana. Si tratta del futuro dispositivo di fascia alta che avrà un display borderless con fotocamera probabilmente inserita all’interno dello schermo stesso. Non solo, Samsung dovrebbe impiegare un lettore di impronte digitali ad ultrasuoni nascosto sotto al display.

Secondo innumerevoli rumors, Galaxy S10 farà a meno dello scanner dell’iride. Quest’ultimo avrebbe dovuto essere definitivamente abbandonato, forse anche per il motivo che la tecnologia non è totalmente matura.

A detta delle fonti online, Samsung dovrebbe impiegare un lettore di impronte digitali ad ultrasuoni nascosto sotto al display, le cui performance dovrebbero essere soddisfacenti. Tuttavia, non sappiamo se l’azienda coreana abbia creato un lettore ad-hoc o impiegherà quelli di seconda generazione, come su OnePlus 6T o Huawei Mate 20 Pro.

La più importante indiscrezione giunge dall’account Twitter @IceUniverselce, secondo cui Galaxy S10 utilizzerà i dati biometrici per garantire una maggior sicurezza complessiva del dispositivo e verrà integrato nel display tramite una nuova tecnologia.

Inoltre, sempre per quanto riguarda il display, si rafforzano le ipotesi a riguardo dell’adozione della tecnologia HoD, Haptics on Display. Si tratta di un feedback aptico efficace e realistico da utilizzare nei videogiochi e non solo. Così facendo, i controlli dovrebbero essere “toccabili”, anche se risulta complesso descriverla a parole.

A completare la scheda tecnica del Samsung Galaxy S10 vi potrebbe essere la completa rimozione del jack, come sta già avvenendo sugli smartphone top di gamma del 2018.