Notre Dame di Parigi incendio

Grande incendio in corso nella cattedrale Notre Dame di Parigi. Sono collassate la guglia alta 93 metri e l’intera volta con il tetto. A quanto detto da un portavoce della chiesa, tutta la cattedrale di Notre Dame di Parigi è in fiamme.

Si sta cercando di portare in salvo le opere d’arte, anche se la situazione mostrata dalla TV e dalle immagini sui social si sta assistendo a una scena apocalittica. Notre Dame di Parigi è il il monumento storico più visitato d’Europa. Oggi è divorato dalle fiamme. Un denso fumo nero visibile in quasi tutta la città parigina.

L’intera Ile-de-la Cité è isolata. I turisti sono dall’altra parte della Senna e sui ponti limitrofi. Turisti e parigini fissano scioccati le fiamme che hanno divorato il tetto e la guglia del monumento gotico. Sul posto sono dapprima crollate le impalcature che servivano per i lavori, poi il resto. Diversi elicotteri sorvolano la zona

I pompieri sembrano confermare che l’incendio è “probabilmente” legato ai lavori di ristrutturazione in corso. Quest’ultimo è un progetto da sei milioni di euro. Per la polizia invece le cause dell’incendio non sono note. Al momento non sono segnalate vittime.

Sedici statue della guglia di Notre-Dame sono state salvate dall’incendio. Quest’ultime sono state state rimosse per essere restaurate solo l’11 aprile,quattro giorni fa. Lo hanno riferito i media francesi. Ciascuna statua è alta tre metri e pesanti 250 chili e sarebbero dovute tornare al loro posto, dopo il restauro, nel 2022.

“Notre-Dame a Parigi è in preda alle fiamme. Emozione di tutta una nazione. Pensiero per tutti i cattolici e tutti i francesi. Come tutti i nostri compatrioti, sono triste stasera di veder bruciare questa parte di noi”, ha scritto su Twitter il presidente francese, Emmanuel Macron.