iOS 12.1 aggiornamento

Apple ha ufficialmente rilasciato iOS 12.1, aggiornamento atteso da tempo per iPhone, iPad e iPod Touch. Tra le principali novità di iOS 12.1 vi è l’introduzione delle chiamate FaceTime di gruppo, il debutto di oltre 70 nuove emoji e il supporto per l’opzione Dual SIM con eSIM per iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR.

Non resta, quindi, che vedere da vicino tutte le novità di questo update che arriva in concomitanza con la presentazione del nuovissimo iPad Pro 2018.

Prima di scoprire il dettaglio delle funzioni presenti in iOS 12.1, ti ricordiamo che nel caso in cui l’aggiornamento non appaia subito, non c’è da preoccuparsi. Infatti, Apple rilascia l’aggiornamento gradualmente. Quindi, potrebbe essere necessario aspettare ancora un po’.

Correzione bug e molto altro in iOS 12.1

iOS 12.1 novità aggiornamento

Il rilascio di iOS 12.1 è iniziato. Le novità che porta con sé questo update riguardano sia gli ultimi iPhone, ma anche modelli precedenti, iPad e iPod Touch.

Ecco le principali novità presenti in iOS 12.1:

  • FaceTime di gruppo, supporto per chiamate video e audio fino a 32 partecipanti in contemporanea.
  • 70 nuove emoji con faccine più espressive, nuovi animali, sport, alimenti e possibilità di scegliere tra emoji con capelli rossi, grigi, ricci o prive di capelli.
  • Supporto Dual SIM per iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR.
  • Correzione bug e miglioramenti sui nuovi iPhone

Per scoprire tutte le novità dell’aggiornamento software iOS 12.1, ti suggeriamo di visitare il sito Apple.

Il download dell’aggiornamento è possibile farlo entrando in Impostazioni -> Generali -> Aggiornamento software. Il file pesa all’incirca 440 MB e, per questo motivo, suggeriamo di effettuare la procedura di aggiornamento quando si è sotto rete WiFi, in modo tale da eliminare eventuali costi.

Il sistema, a questo punto, effettuerà il download e preparerà il dispositivo per l’aggiornamento software.

In alternativa, è possibile collegare il dispositivo ad iTunes al fine di ottenere l’aggiornamento iOS più recente. Questa funzione è possibile sia su Mac e PC, a patto che l’iPhone, iPad o iPod Touch sia collegato via USB.