iPhone lento o rallentato? Apple ha ammesso di aver inserito a livello software una serie di funzionalità “nascoste” per evitare potenziali spegnimenti improvvisi degli iPhone con batteria usurata. Per questo motivo, la stessa Apple ha annunciato l’apertura di un programma che permette di sostituire la batteria iPhone a 29 euro.

In un documento ufficiale, Apple ha elencato i potenziali effetti collaterali dovuti a un iPhone lento:

  • Avvio delle app più lento
  • Frequenza d’immagini minore durante lo scorrimento della pagina
  • Illuminazione più debole (impostazione modificabile nel Centro di Controllo)
  • Volume degli altoparlanti più basso, fino a -3 dB
  • Riduzione graduale delle frequenze d’immagini in alcune app
  • Nei casi più estremi, il flash della fotocamera viene disabilitato e ciò è indicato nell’interfaccia utente della fotocamera
  • L’aggiornamento delle app in background potrebbe richiedere di ricaricare l’app all’avvio

Quindi, nel caso in cui la batteria è usurata, l’iPhone potrebbe risultare più lento. Di fronte a tutto ciò, Apple si è scusata con i clienti e come compensazione offre la sostituzione della batteria degli iPhone vecchi a un prezzo inferiore rispetto a quello chiesto di solito.

I modelli coinvolti sono iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE, iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Pagando 29 euro al posto degli 89 euro di solito richiesti, è possibile effettuare la sostituzione della batteria fuori garanzia.

iPhone lento e iOS 11

Batteria iPhone lento iOS 11

Da quanto emerso dalle dichiarazioni di Apple, i casi di iPhone lento o rallentato sono dovuti all’usura della batteria. Con il rilascio di iOS 11, l’azienda di Cupertino ha introdotto la funzione che evita spegnimenti improvvisi anche su iPhone 7 e iPhone 7 Plus, gli ultimi smartphone dell’azienda di Cupertino, prima del debutto di iPhone 8, 8 Plus e iPhone X. Molti, quindi, si sono ritrovati con iPhone lento dopo aggiornamento.

La sostituzione della batteria a 29 euro è già possibile presso gli Apple Store. Il tempo di attesa è all’incirca di un’ora, anche se la situazione può cambiare in base alle disponibilità di ogni singolo Apple Store. Tuttavia, prima di recarsi presso l’Apple Store, è necessario prendere un appuntamento passando per la pagina di supporto Apple ufficiale, chiamando il numero verde 800 554 553, oppure attraverso l’apposita applicazione.

Se non è possibile recarsi presso l’Apple Store, puoi prenotare il ritiro a domicilio. La procedura è a pagamento e costa circa 12.20 euro. Le tempistiche per cambiare batteria all’iPhone lento sono di circa una settimana. Lo smartphone, infatti, viene inviato al centro di assistenza più vicino.

Quando cambiare batteria iPhone lento

Cambiare batteria iPhone lento

Se il tuo iPhone è lento, rallentato oppure ha una batteria gonfia, puoi effettuare il cambio batteria fin da subito a 29 euro. Il nostro suggerimento, considerando che Apple sostituirà la batteria a prezzo speciale fino a fine anno, ovvero dicembre 2018, è quello di attendere qualche mese. Tuttavia, Apple cambia le batterie a pagamento anche se quest’ultime sono ancora in buone condizioni.

Nel caso in cui l’iPhone non riesca ad arrivare a fine giornata, conviene prenotare fin da adesso un appuntamento presso l’Apple Store più vicino, dove verrà effettuata un’analisi dello stato della batteria.

L’analisi dello stato della batteria è possibile farla anche a casa, senza doversi recare presso l’Apple Store, seguendo le istruzioni riportate qui sotto.

Verificare stato batteria iPhone

Per verificare lo stato della batteria dell’iPhone lento non utilizzare le applicazioni presenti all’interno dell’App Store, bensì utilizza alcuni strumenti presenti su iOS e macOS.

Infatti, a partire da iOS 11, Apple ha impedito agli sviluppatori di app di accedere alle informazioni relative alla batteria come cicli di ricarica e capacità residua.

Un metodo rapido per verificare la batteria iPhone su iOS è quello di entrare in Impostazioni -> Batteria e controllare se viene mostrato un messaggio in cui il sistema operativo comunica che la batteria potrebbe aver bisogno di manutenzione. Questo messaggio appare se lo stato di salute della batteria è inferiore al 70%, rispetto a una batteria nuova.

In alternativa, per verificare la batteria iPhone su Mac puoi aprire le Console tramite Spotlight. Collega l’iPhone al Mac e cerca nella stringa di ricerca batteryhealth. Verrà mostrato un report in cui viene indicato lo stato della batteria.

Per concludere, un’applicazione da utilizzare per controllare lo stato della batteria è Coconut Battery. Scaricabile a partire da questo link, coconutBattery permette di controllare lo stato della batteria del Mac e dei dispositivi iOS connessi.

Una volta scaricata e installata l’app, collega l’iPad al tuo Mac. Apri l’applicazione, clicca sulla voce iOS Device, posta in alto. Di fianco alla voce Design capacity è presente la capacità della batteria in termini di mAh, mentre la voce Full Charge Capacity mostra la carica che la batteria riesce a tenere.

Ricordiamo, infine, che chi ha cambiato la batteria del proprio iPhone spendendo 89 euro, potrà aver diritto a un rimborso della differenza presso l’Apple Store in cui è stata effettuata la risoluzione.

Articolo precedenteAmazon Prime: oltre 5 miliardi di spedizioni
Prossimo articoloDell XPS 13 2018: specifiche tecniche, prezzo e uscita