Amazon Prime 5 miliardi di spedizioni
Amazon Prime 5 miliardi di spedizioni

Amazon ha reso noto che tramite il servizio Amazon Prime sono stati spediti, nel 2017, oltre 5 miliardi di prodotti in tutto il mondo. Una crescita che dimostra come il mondo dell’e-commerce stia rapidamente conquistando l’utenza. In particolar modo, l’azienda di Jeff Bezos ha deciso di rendere pubblici alcuni dati molto interessanti, in modo tale da permette di veder, più da vicino, come il suo servizio in abbonamento sia apprezzato da parte dell’utenza.

Oltre 5 miliardi di spedizioni nel 2017 con il servizio Amazon Prime. Questo è il numero più interessante mostrato dal colosso di Seattle.

Con l’arrivo del nuovo anno, Amazon ha sottolineato, con grande soddisfazione, come questo nuovo record del servizio in abbonamento che offre consegne rapide su migliaia di prodotti rappresenta una crescita del mondo e-commerce.

Sempre più iscritti ad Amazon Prime

In particolar modo, nel 2017 Amazon ha assistito al maggior numero di iscrizioni rispetto a qualsiasi altro anno precedente. Nel Q4 2016, gli abbonati a Prime erano circa 20 milioni, mentre con il 2017 appena concluso sembra che sia stato toccato un nuovo record.

Tra i motivi per cui Amazon Prime è cresciuto notevolmente vi sono anche i dispositivi compatibili con l’assistente Alexa come Echo Dot e Fire TV Stick che, negli Stati Uniti, hanno conquistato il grande pubblico.

Di fatto, il 2017 di Amazon è stato un anno da ricordare e il numero delle spedizioni con Amazon Prime testimonia la crescita sostenuta nel mondo dell’e-commerce del colosso di Seattle. Ciò dimostra che il pagamento di un piccolo extra viene apprezzato da parte degli utenti di Amazon, i quali riescono ad ottenere tanti servizi di valore aggiunto che stanno, mano a mano, crescendo.

Per il 2018, l’azienda guidata da Jeff Bezos ha già in mente di espandere la propria presenza anche nei canali di commercio tradizionali, oltre a offrire servizi online ancor più avanzati.

Articolo precedenteiMac Pro: specifiche tecniche, prezzo e uscita
Prossimo articoloiPhone lento: come cambiare la batteria del melafonino