Serge Voronoff

Chi è Voronoff? Serge Voronoff (Voronež, 10 luglio 1866 – Losanna, 3 settembre 1951) è stato un chirurgo e sessuologo russo naturalizzato francese che, riprendendo gli esperimenti di endocrinologia dell’austriaco Eugen Steinach, divenne famoso negli anni venti per il suo metodo di ringiovanimento maschile consistente nell’innesto di testicoli di scimmia.

Curiosamente, Voronoff è citato nel testo della canzone Il siero di Strokomogoloff, scritto da Leo Chiosso su musica di Fred Buscaglione, portata al successo in Italia dallo stesso Buscaglione alla fine degli anni cinquanta.

Giocando sull’assonanza con Strokomogoloff, Chiosso usò come testimonial del siero diversi personaggi russi sufficientemente noti al pubblico italiano dell’epoca: oltre a Voronoff, Fëdor Michajlovič Dostoevskij (autore del romanzo I fratelli Karamàzov) Nikolaj Rimskij-Korsakov, Michele Strogoff.

Il brano elenca scherzosamente le molteplici proprietà di una pozione portentosa in grado di risolvere non solo i problemi di salute e i difetti estetici, ma anche i guai d’amore e la mancanza d’ispirazione degli artisti. Nella canzone di Chiosso, Voronoff, pur insinuando che il siero del concorrente non sia un elisir di lunga vita, ne consiglia l’assunzione per favorire il processo digestivo.

Voronoff viene citato anche nel brano di Miscel “Il paese della Gioventù” dove si canta di un vecchio cinese alla ricerca della gioventù eterna.