iPad Pro piegato

Alcuni utenti che hanno acquistato iPad Pro 2018, ultima generazione del tablet professionale di Apple, si sono ritrovati con una sorpresa. La scocca in alluminio, in alcuni casi, è leggermente piegata.

Di fronte a questi recenti casi di curvatura della scocca, il sito The Verge ha contattato Apple chiedendo sia le motivazioni di questa problematica, ma anche se sia previsto un programma di sostituzione previsto nei prossimi mesi.

iPad Pro con chassis curvo

Apple ha spiegato al portale americano che la piega del telaio non compromette l’utilizzo del dispositivo e non andrà a peggiorare con il passare del tempo. Dalle parti di Cupertino ritengono che tutto ciò non sia un difetto, visto che la lieve piegatura è determinata dal processo di raffreddamento delle componenti di metallo e plastica.

La piegatura deriva, quindi, dal processo di fabbricazione e può essere più evidente su iPad Pro 2018 versione cellulare LTE. Quest’ultime presentano una piccola striscia di plastica, necessaria per le antenne, che interrompe i bordi, rendendo la struttura leggermente meno resistente.

Ovviamente, di fronte alle varie segnalazioni degli utenti riportate anche su siti web come MacRumors, Apple ha deciso di rispondere in prima persona. Considerandolo non un difetto, gli utenti che notano questo problema possono non far altro che restituire il prodotto nel periodo di recesso della durata di 14 giorni.

iPad Pro curvo nel centro

Una volta trascorso il tempo utile per il recesso, la richiesta di sostituzione sarà più complicata visto che la piegatura non è considerata un difetto.

Di conseguenza, tutto ciò ha portato a considerare il fatto che iPad Pro 2018 sia troppo sottile e anche alcuni test apparsi online, come quello di JerryRigEverything, hanno mostrato alcune debolezze della struttura. Quest’ultime ricordano da vicino la problematica del bendgate di iPhone 6s Plus.

Se tutto ciò sia o meno un difetto è difficile stabilirlo. Tuttavia, gli utenti che vorranno continuare a utilizzare il tablet di Apple dovranno, per forza di cose, accettare di vedere il proprio dispositivo leggermente piegato.