Fare reso Amazon e guida su come ottenere rimborso

Vuoi fare il reso di un prodotto Amazon ricevuto, ma non sai come muoverti? E non sai nemmeno come ottenere il rimborso del costo sostenuto per l’invio del pacco? Per legge, la restituzione di un prodotto, per gli acquisti online, deve avvenire entro 14 giorni.

Le politiche di reso di Amazon, però, prevedono un’estensione a 30 giorni, avvalendosi (in alcuni casi) del diritto di recesso, venendo incontro sia ai clienti che richiedono una consegna con corriere o poste, a domicilio o in ufficio, sia a chi si avvale di Amazon Locker, per un ritiro self-service della spedizione.

Reso Amazon sempre valido

Questa strategia aziendale è valida tutto l’anno. Ma è soprattutto in periodi particolari quali Black Friday, Cyber Monday, Natale e Prime Day (ma anche per i regali di compleanno) che si ricevono pacchi indesiderati o il cui contenuto non rispecchia le aspettative di acquisto sul Marketplace di Amazon perché, presi dalla fretta del momento, magari approfittando di sconti e promozioni vantaggiose, si è effettuato un acquisto incauto e frettoloso.

Per questa ragione abbiamo creato questa guida che ti spiegherà passo dopo passo come fare il reso Amazon, ottenendo il rimborso della merce e magari delle spese di spedizione sostenute, nel caso tu non sia cliente Amazon Prime.

Oggetti danneggiati o malfunzionanti, pacco vuoto, ordini errati effettuati da Amazon? Nessun problema in questo caso si ha diritto al reso, che prevede la restituzione dell’articolo acquistato e il rimborso totale del costo sostenuto, compresi costi di spedizione qualora non abbiate già sottoscritto l’opzione premium Amazon Prime.

Il reso, quindi, vale solo se si riceve un oggetto completamente rotto o in parte danneggiato e non funzionante, in caso in cui abbiate ricevuto un oggetto diverso da quello inviato da Amazon, in fase di spedizione del pacco, ma anche non corrispondente alle caratteristiche della descrizione sul portale di e-commerce.

Al contrario, in caso di ripensamenti post acquisto convulsivo da promozione, potete avvalervi del diritto di recesso entro 30 giorni, a condizioni leggermente diverse dal reso.

Fatte queste premesse necessarie, preparati a scoprire come fare il reso con Amazon e richiedere il rimborso del costo sostenuto per l’acquisto del prodotto e, laddove possibile, dei costi di spedizione.

Come funziona il reso Amazon

Reso Amazon come funziona

Dopo aver effettuato i controlli di routine sul diritto a ricevere il reso da parte dell’utente, Amazon applicherà una politica di rimborso completa. Pertanto, vi saranno restituiti soldi spesi per oggetto acquistato, i costi di spedizione e quelli di reso. ma anche le confezioni regalo e tutto ciò che avete associato al vostro ordine di acquisito, comprese le personalizzazioni. Nel caso in cui, però, Amazon si rendesse conto che oggettivamente non si ha diritto a nulla, le spese sostenuto saranno addebitate per intero.

Nell’ipotesi in cui Amazon sia distributore e rivenditore del prodotto, la garanzia legale può essere fatta valere entro 6 mesi dall’accertamento del problema, segnalando l’accaduto al sito di e-commerce. Se, al contrario, il rivenditore fosse un soggetto terzo valgono le regole della “Garanzia dalla A alla Z” di Amazon.

In questo caso il rivenditore affiliato al portale, avvertito dal cliente, attiverà una segnalazione ad Amazon entro 30 giorni, non oltre due giorni dopo che il cliente abbia contattato il venditore per segnalare il problema.

Non rientrano in questa casistica i prodotti soggetti a deperimento e i contenuti digitali ma in caso di articoli danneggiati o usurati, Amazon calcolerà la differenza detraendola dal rimborso.

Come fare il reso articoli venduti e spediti da Amazon

Reso articoli venduti e spediti da Amazon

La procedura di reso, con Amazon nella veste di distributore e rivenditore, è semplice dal punto di vista tecnico. Affinché tu possa effettuare la procedura illustrata qui sotto, devi aver acquistato articoli e prodotti con dicitura Venduto e spedito da Amazon. In questo caso, per effettuare il reso basta seguire questi passaggi:

  • Effettuare il login al proprio account Amazon
  • Cliccare sul proprio nome utente, in alto a destra
  • Selezionare la voce “I miei ordini
  • Individuare l’ordine che contiene il prodotto da restituire e selezionarlo
  • Scorrere l’elenco delle opzioni e cliccare su “Restituisci o sostituisci articoli
  • Indicare una “Motivazione di richiesta
  • Procedere con la richiesta di rimborso cliccando sul tasto “Continua
  • Scegliere se ricevere il rimborso sul metodo di pagamento utilizzato per l’acquisto o tramite buono regalo.
  • Selezionare la modalità di restituzione del prodotto tra ufficio postale o corriere
  • Cliccare sul tasto “Conferma
  • In ultimo, cliccare sul bottone “Stampa l’etichetta e le istruzioni” da applicare sul pacco da restituire.

Il ritiro tramite corriere precede l’invio di una email che fornisce la data e l’ora in cui verrà prelevato il prodotto, che di solito avviene nelle 24 ore dalla ricezione richiesta di reso su Amazon.

L’istanza può anche essere inoltrata direttamente dal centro resi, sempre effettuando l’accesso con le proprie credenziali.

In entrambi i casi, puoi verificare lo stato dei resi e dei rimborsi richiesti accedendo alla sezione “I miei ordini” di Amazon. È sufficiente cliccare sul pulsante dei resi a fianco del l’ordine relativo al prodotto di cui hai fatto richiesta di sostituzione o restituzione.

Come fare il reso con venditori terzi su Amazon

Reso venditori terzi Amazon

Al contrario, nel caso in cui la procedura di reso, riguardi transazioni effettuate con venditori terzi Amazon la richiesta può non essere immediata. I passaggi da seguire in questo caso coincidono, in parte, con la procedura di sopra:

  • Effettuare il login al proprio account Amazon
  • Cliccare sul proprio nome utente, in alto a destra
  • Selezionare la voce “I miei ordini
  • Individuare l’ordine che contiene il prodotto da restituire e selezionarlo
  • Scorrere l’elenco delle opzioni e cliccare su “Restituisci o sostituisci articoli
  • Indicare una “Motivazione di richiesta
  • Procedere con la richiesta di rimborso cliccando sul tasto “Continua
  • Premere il pulsante “Invia richiesta di reso per approvazione
  • Attendere la risposta del venditore entro 48 ore.

Riceverai una mail ci conferma e approvazione contenente (di solito) le istruzioni per la restituzione dell’articolo o l’etichetta di reso. Si potrà ricevere un rimborso o una sostituzione, il cui esito dipende dalla motivazione e dalla disponibilità dell’articolo da rimpiazzare. Segui le indicazioni e sostituisci l’articolo entro la data indicata nell’email di restituzione.

Se per qualche ragione qualcosa non dovesse andare a buon fine o magari non trovi il pulsante per la richiesta del reso, contatta direttamente il venditore terzo su Amazon seguendo questa procedura:

  • Effettuare il login al proprio account Amazon
  • Cliccare sul proprio nome utente, in alto a destra
  • Selezionare la voce “I miei ordini
  • Individuare l’ordine che contiene il prodotto da restituire
  • Cliccare sul pulsante “Feedback venditore”, sulla destra
  • Selezionare il nome del venditore da contattare, nella pagina che appare
  • Cliccare sulla voce “Visualizza il profilo del venditore”, sempre sulla destra
  • Premere il pulsante “Contatta il venditore”, nella pagina che segue.
  • Selezionare l’opzione “Un ordine che ho effettuato”,
  • Cliccare sull’ordine da restituire
  •  Inviare un messaggio al venditore scrivendo nell’apposito box di testo che appare
  • Attendere la risposta del venditore entro 48 ore.

In caso contrario, inviare un reclamo che faccia riferimento alla “Garanzia dalla A alla Z“.

In tutti i casi, sopra elencati, puoi sempre verificare lo stato dei resi e dei rimborsi richiesti accedendo alla sezione “I miei ordini” di Amazon. È sufficiente cliccare sul pulsante dei resi a fianco del l’ordine relativo al prodotto di cui hai fatto richiesta di sostituzione o restituzione.

Come ricevere rimborso reso Amazon

Rimborso Amazon come fare

Le tempistiche di attesa e di rimborso Amazon sono solitamente le seguenti:

  • Acquisto con carta di credito: rimborso su carta di credito o credito del buono regalo in 5-7 giorni lavorativi
  • Acquisto con carta di credito e buono regalo: rimborso su carta di credito o buono regalo in 5-7 giorni lavorativi
  • Buono regalo: rimborso con credito del buono regalo entro 24 ore dalla richiesta.

Se sono trascorse più di quattro settimane dalla richiesta, ed il rimborso non arriva, è possibile contattare l’assistenza clienti di Amazon online oppure chiamare il numero verde 800 145 851.

Esiste, infine, la richiesta di rimborso immediato (per alcune casistiche specifiche) e sempre prima che il pacco sia stato spedito o comunque che la consegna non abbia raggiunto i centri resi di Amazon.

Se in fase di acquisto fosse stato utilizzato un buono sconto verrà irrimediabilmente perso.

Diritto di recesso Amazon entro 30 giorni

Insieme al reso esiste il diritto di recesso. Se la richiesta avviene entro 14 giorni dalla data di consegna il rimborso comprenderà anche dei costi di spedizione di invio (oltre al valore del prodotto reso). I costi di riconsegna, invece, sono a carico del cliente Amazon.

Nel caso di restituzione entro 30 giorni per ripensamento, l’utente dovrà altresì sostenere un costo di 5,75 euro per ritiro a domicilio con corriere espresso e di 4 euro tramite Poste Italiane.