apple ricondizionati
apple ricondizionati

iPhone e Mac ricondizionati sono da sempre un buon affare per chi vuole prendere un prodotto Apple senza arrivare a pagarlo il prezzo pieno. Del resto si tratta di dispositivi equiparabili ai nuovi, con tanto di garanzia. E di certo un utilizzatore difficilmente trova differenze fra un device ricondizionato e uno nuovo di zecca. Ora Apple ha deciso di cambiare qualcosa nella sua politica. E lo ha fatto cambiando il sito dove poter trovare questi dispositivi, dove troviamo scritto: “Prodotti come nuovi, con un anno di garanzia e la sicurezza della certificazione Apple”.

iPhone e Mac ricondizionati: cosa cambia

La casa di Cupertino spiega che “Il tuo dispositivo ricondizionato sarà davvero come nuovo, ma avrai uno sconto speciale fino al 15%”. LA descrizione che oggi fornisce il sito di Apple è la seguente:

Riceverai un dispositivo “come nuovo”, accuratamente pulito, che include una nuova batteria, un nuovo guscio esterno e, quando necessario, ricambi originali Apple. E in dotazione troverai tutti gli accessori, i cavi e i sistemi operativi del caso.1 Tutti i prodotti ricondizionati certificati Apple sono riconfezionati in una scatola nuova bianca; la spedizione è gratuita, e anche i resi sono gratis.
Tutti i prodotti ricondizionati certificati Apple sono accompagnati dalla nostra garanzia limitata standard di un anno.
La maggior parte degli hardware Apple include fino a 90 giorni di assistenza telefonica gratuita dei nostri tecnici e una garanzia limitata di un anno.

Nuove Airpods in arrivo: ecco le foto rubate. Saranno così?

Apple ricondizionati: conviene?

La domanda che molti si pongono è: ma conviene comprare un prodotto ricondizionato? La risposta non può essere certa. Sicuramente il risparmio è interessante, e inoltre si acquista un prodotto con garanzia Apple. Quindi, forse, vale più di un pensiero.

Articolo precedenteVodafone Happy Friday: sconti Levi’s, Moleskine e Goldenpoint
Prossimo articoloiPad Pro 2018 piegato sotto stress, bendgate in vista