Initiative Q

Initiative Q è una nuova rete di pagamenti che punta a spingere gli utenti verso l’abbandono degli attuali sistemi come carta di credito, bonifici e altro.

Si tratta di un progetto che sta puntando tutto sulla creazione di una community, favorendo così il supporto di strumenti di pagamento più sicuri e innovativi. A differenza di molti altri progetti, Initiative Q offre agli early adopters una ricompensa: la propria valuta, a patto che quest’ultimi invitino altri utenti a prendere parte al progetto.

Al tempo stesso, questo meccanismo ha fatto dubitare molti utenti facendo pensare che Initiative Q sia scam, ovvero una truffa architettata per raccogliere i dati degli utenti. Tuttavia le recensioni di Initiative Q stanno dimostrando la bontà del progetto.

Ma come è possibile accedere a Initiative Q? Per entrare in questa piattaforma è necessario ricevere un invito da parte di un utente già iscritto. Per il momento non è ancora disponibile un’app ufficiale, bensì tutta la procedura di iscrizione andrà effettuata tramite interfaccia web. In caso di iscrizione, è possibile invitare a propria volta altri utenti al fine di far cresce il proprio patrimonio di moneta Q.

Con questo meccanismo, un utente può mettere da parte monete Q crendo così un risparmio digitale da poter sfruttare in futuro. Tutti i membri possono aumentare il valore del proprio portafoglio, facendo aumentare anche la propria rete di contatti.

Cos’è Initiative Q

Cos'è Initiative Q

Analizzando in dettaglio il sito web ufficiale, si scopre che Initiative Q è una startup che mira a sostituire gli attuali sistemi di pagamento come carte di credito, contanti e bonifici, introducendo una nuova tecnologia: la valuta digitale.

L’iniziativa parte con il regalare valuta Q a coloro che si iscrivono nella prima fase. Prima si accede, più Q sarà possibile prenotare. Una situazione del genere è già accaduta sette anni fa, quando venivano regalati Bitcoin gratis.

La strategia dietro alla community di Initiative Q ricalca anche quella di OnePlus e altri produttori di smartphone. Creando attesa è possibile far aderire sempre più utenti appassionati al progetto e supportare il tutto.

Come funziona

Rispetto alle monete virtuali, attualmente in circolazione, come il Bitcoin, Initiative Q vuole proporre un sistema ben diverso.

Fino ad oggi, secondo il team della startup, le criptovalute hanno fallito l’obiettivo di garantire sia la scarsità del denaro e trascurato il mantenimento del valore che la facilità di utilizzo.

Dal momento che la speculazione nel mondo delle criptovalute è al centro del palcoscenico, le attuali monete virtuali sono poco adatte al commercio reale.

Initiative Q ha come obiettivo quello di raggiungere per ogni singola moneta circa 1 dollaro di valore. Trattandosi di una scommessa futura, nel momento in cui stiamo scrivendo non esistono strumenti di pagamento. Anche la piattaforma di Initiative Q è in fase di costruzione.

Seppur dietro a questa innovativa startup vi siano molti dubbi, il progetto portato avanti potrebbe rappresentare un unicum nel panorama delle criptomonete.

Solo il tempo sarà capace di dire se e quando Initiative Q si trasformerà da startup a vera moneta scelta per essere utilizzata nelle transazioni online e presso i negozi fisici.

Una scommessa interessante che sta già avanzando rapidamente verso la ridefinizione dei pagamenti.