Fortnite eSports guadagni giocatori

È risaputo come Fortnite sia stato una vera e propria scossa di terremoto all’interno del panorama videoludico del 2018.

Un titolo che, sin dal suo prepotente ingresso nel genere dei Battle Royale avvenuto sul finire del 2017, è stato in grado di monopolizzare il genere prima e l’attenzione di tutti poi, non sorprende che sia riuscito a fruttare miliardi alla propria software house.

Tuttavia Epic Games, già nota nel mondo dei videogiochi per Gears Of War e il motore di gioco Unreal Engine; non è stata l’unica a trarre profitto da questa scossa.

Come spesso avviene quando un titolo ha una longevità così solida; sono molti i giocatori che nel corso dell’anno sono riusciti a emergere grazie al proprio talento, sia in termini di visibilità che di guadagni. Ma esattamente, a quanto ammontano le cifre che i cosiddetti pro player di Fortnite sono riusciti a mettere in tasca nel 2018?

C’e innanzitutto da dire che Epic Games, un po’ per il ritardo dell’approdo tra i Battle Royale, un po’ per l’inesperienza che è andata a cozzare con la repentina ascesa di Fortnite, non ha mai eccessivamente supportato la scena competitiva della propria creatura. Almeno fino all’E3 dello scorso Giugno, quando le cose sono radicalmente cambiate.

Quanto guadagna chi gioca a Fortnite?

Il gioco prima della fiera losangelina aveva raggiunto già un successo tale per cui molti ragazzi avevano organizzato numerosi tornei e iniziative non ufficiali con montepremi in grado di toccare anche i 20.000 dollari; permettendo ai giocatori più famosi di oggi di guadagnare risorse e pubblico. A Los Angeles, Epic Games ha colto la palla al balzo, annunciando l’intenzione di investire 100 milioni di dollari nel competitivo di Fortnite e l’inizio delle proprie iniziative in tale ambito.

Leggi anche:  Fortnite aggiornamento 7.20: novità e cosa sappiamo

L’estate 2018 ha quindi segnato il debutto definitivo di Fortnite nel panorama degli eSport, al fianco di pesi massimi del settore. Con la prima iniziativa, le Summer Skirmish Series, i giocatori hanno potuto avvalersi di un montepremi di 8 milioni di dollari, che è andato ad accrescersi nell’edizione autunnale.

Un montepremi in grado di ricompensare per migliaia di dollari fino al centesimo posizionamento nelle classifiche; ma che i ragazzi più famosi del momento sono riusciti a massimizzare vincendo in media 350.000 dollari con le proprie affermazioni tra i migliori. In particolare citiamo il talentuoso Turner ”Tfue” Tenney il quale, vincendo le Fall Skirmish di questo autunno, ha incassato nientemeno che 465.000 dollari.

Nel momento in cui scriviamo, si è da poco concluso il Winter Royale. Torneo invernale di dimensioni più ridotte, ma con un grandissimo seguito e siamo in attesa di nuove iniziative da parte di Epic Games sul fronte competitivo; certi del fatto che giocatori e streamer del calibro di Ninja, lo stesso Tfue, Cloak e l’italiano Pow3r non si faranno sfuggire l’ennesima occasione di fare cassa.

O magari il 2019 sarà l’anno di nascita di nuove inarrestabili stelle?