MediaWorld ha presentato in questi giorni il nuovo concept di posizionamento strategico customer centrico 1-2-1, denominato “fatto apposta per me”.

Un nuovo servizio disponibile sull’App MediaWorld attraverso il quale ciascun cliente, rispondendo a poche semplici domande, dal 10 giugno potrà trovare il prodotto perfetto per le proprie esigenze. Il servizio sarà inizialmente disponibile per 5 categorie merceologiche di grande richiamo: Smatphones, Tablets, Notebook, Audio, Pulizia e Gaming.

Fatto apposta per me” non è semplicemente uno slogan ma la sintesi perfetta della nostra strategia, che pone la dedizione al cliente e la comprensione delle esigenze profonde di ciascuno al centro di tutto quello che facciamo – ha dichiarato Giuseppe Cunetta, Chief Marketing & Digital Officer di MediaWorld Italia. “Il nostro obiettivo di lungo periodo è personalizzare sia online che in store attraverso l’ibridazione tra le competenze professionali e relazionali delle nostre 5000 persone in Negozio e gli strumenti messi a disposizione dagli algoritmi di Intelligenza Artificiale, arrivando a definire un nuovo modello di retail del futuro, dove il cliente è accompagnato nella scelta sicura della Soluzione ideale ai bisogni di ognuno.”

Il rapporto con i nostri clienti è continuo e in costante evoluzione. Grazie alle nuove tecnologie che ci permettono di tracciare le preferenze e le manifestazioni di interesse attraverso un’App dedicata, il dialogo diventa sempre più personalizzato e puntiamo, con il tempo, a renderla una vera e propria conversazione one-to-one, tra cliente e brand.”

È da questa idea di personalizzazione ed evoluzione del rapporto con il cliente che nasce il nuovo posizionamento di MediaWorld, ideato dall’agenzia Armando Testa, che ha iniziato a collaborare con l’azienda da aprile.

 

“La tecnologia più innovativa di Mediaworld ha scelto di esprimersi con la forza della sintesi che è sempre stato il nostro linguaggio” ha commentato Nicola Belli, consigliere delegato del Gruppo Armando Testa.

 Al centro della nuova comunicazione, ritroviamo il cliente e i suoi bisogni con il payoff: “MediaWorld. Fatto apposta per Me”, dove le ultime due lettere creano un punto d’incontro tra customer e brand.

L’obiettivo della campagna è la perfetta declinazione dell’obiettivo strategico dell’azienda, quello cioè di rendere MediaWorld il primo brand a cui le persone pensano quando vogliono comprare un nuovo prodotto tecnologico, prima ancora di valutare marche, caratteristiche e prezzi.

L’idea creativa è quella di sostituire in comunicazione, tutti i device tecnologici con le iniziali del brand name, M e W, e farle diventare i simboli del rapporto divertente e spensierato, che le persone hanno con la tecnologia grazie a MediaWorld: perché qualsiasi cosa stiano cercando, MediaWorld ha sempre la soluzione più giusta per loro.

La campagna, dal forte impatto visivo e sonoro, grazie anche ad un pezzo d’eccezione: “What a Wonderful World”, nella versione rock di Joey Ramone, verrà lanciata in TV il prossimo 8 giugno con diversi soggetti, a cui seguiranno dal 10 giugno una campagna radio promo e una campagna stampa interattiva, che sfrutta la realtà aumentata per coinvolgere il target in modo diretto e personalizzato. Infatti, sarà sufficiente scaricare l’App MediaWorld e inquadrare con il proprio smartphone l’annuncio stampa per vivere una navigazione in realtà aumentata.