Buono regalo Amazon Black Friday 2018
Buono regalo Amazon Black Friday 2018

Manca pochissimo al Black Friday 2018, ma Amazon offre buoni sconto gratuiti che possono aiutarti a risparmiare sui tuoi acquisti. Nel dettaglio, entrambi i buoni di Amazon appartengono a iniziative molto interessanti che permetteranno di risparmiare ulteriormente.

Le offerte di Amazon che anticipano la giornata del Black Friday 2018 sono ufficialmente partite e sono disponibili presso questa pagina web.

Buoni sconto Amazon per un totale di 23 euro

Al tempo stesso, Amazon offre la possibilità di ottenere 6 euro di buono sconto gratis acquistando un Buono Regalo del valore di 30 euro. La promozione è valida dal 21 giugno fino al 2 dicembre ed è accessibile cliccando sul banner presente qui sotto.

Buono regalo 30 euro Amazon

Non solo, Amazon propone l’iniziativa Ricarica in Cassa che regala un buono da 10 euro a tutti coloro che effettuano la prima ricarica da almeno 30 euro. In questo caso, la ricarica deve essere fatta sul proprio account Amazon attraverso uno dei tanti punti vendita aderenti di Sisal Pay o LIS CARICA.

Amazon Ricarica in Cassa

L’iniziativa termina il 31 gennaio 2019 e prima di recarti presso i punti vendita aderenti, devi ottenere il codice a barre. Quest’ultimo può essere scaricato da questa pagina.

Ottenuto il codice a barre, potrai ricaricare presso uno degli esercenti indicati mostrando il codice al cassiere per la scansione e ricaricare di almeno 30 euro.

Un altro buono sconto può essere ottenuto con l’acquisto di una selezione di libri.

Amazon Buono sconto Black Friday 2018 libri

Amazon regala un buono sconto del valore di 7 euro da spendere su Amazon.it, a patto di acquistare almeno 20 euro di libri. Il catalogo dei libri che permettono di attivare la promozione sono disponibile presso questo link.

Il buono sconto di 7 euro potrà essere utilizzato fino al giorno 11 gennaio 2019 per gli acquisti sul sito web di Amazon, a patto che i prodotti siano venduti dal famoso sito di e-commerce, con esclusione di libri, eBook e Kindle store, applicazioni, MP3 e altri contenuti o prodotti digitali.

Articolo precedenteCome navigare nel Deep Web
Prossimo articoloAirPods 2, foto rubate prima del rilascio entro fine anno