google-chrome-zero-day-vulnerabilita-aggiornamento

Se usate Google Chrome fate molta attenzione. Una vulnerabilità zero-day è stata individuata e riconosciuta da Google che ha immediatamente rilasciato un aggiornamento del browser. Il consiglio, dunque, è quello di aggiornare appena possibile Google Chrome a prescindere dalla piattaforma che usate. Aggiornatelo dunque sul vostro PC, sul mostro tablet e sul vostro smartphone, perché la vulnernabilità interna alla penultima versione riguarda tutti i device.

Google Chrome ha una vulnerabilità, aggiornatelo subito

Come divevamo, il team di sviluppo di Google ha riconosciuto che la versione precedente all’ultimo rilascio contiene una vulnerabilità zero-day. Questa falla è classificata dal codice CVE-2019-5786 con gravità “alta”. Del resto, con il termine zero-day si identificano le vulnerabilità riconosciuti dallo stesso produttore di software, e vanno risolte immediatamente. La falla presente in Google Chrome consente ai malintenzionati di accedere alla memoria dei device sui quali gira il browser.

Come aggiornare Google Chrome

Il consiglio, come dicevamo, è quello di aggiornare immediatamente Google Chrome all’ultima versione rilasciata da Google. Più nello specifico alla versione con build 72.0.3626.122. Per chi vuole aggiornare Google Chrome sul suo computer (quindi da desktop), basta cliccare sui tre puntini in alto a destra e trovare l’aggiornamento oppure andando su chrome://settings/help. Chi invece vuole aggiornare l’app del proprio smartphone o tablet, deve recarsi nello store (Google Play per Android e Apple Store per iOS) e scaricare l’aggiornamento.

Il suggerimento è quello di verificare lo stato di aggiornamento del vostro Chrome appena possibile e di procedere all’aggiornamento se necessario. Una falla del genere potrebbe compromettere i vostri dispositivi mettendo a rischio i vostri dati.