boateng iban fantacalcio

Boateng fa veramente un bonifico per risarcire il fantallenatore che lo aveva preso al Fantacalcio, quando giocava nel Sassuolo. Una storia ai limiti dell’incredibile che è nata tutta su Instagram, quando un utente – fantallenatore che aveva preso Kevin Prince Boateng nella sua squadra mentre il nigeriano giocava con il Sassuolo – gli aveva scritto lamentandosi per il suo trasferimento al Barcellona.

Boateng | Bonifico | Fantacalcio | Instagram

L’utente, in sostanza, in modo ironico si era lamentato con Boateng chiedendogli un risarcimento per il suo trasferimento al Barcellona. Boateng aveva risposto chiedendo al fantaallenatore l’Iban per il rimborso. Una discussione scherzosa e molto social che è finita così:

Boateng e il bonifico al tipo del Fantacalcio con l'Iban su Instagram

Il ragazzo è rimasto ovviamente stupito e la sua reazione, pubblicata dallo stesso Kevin Prince Boateng nelle sue Instagram stories, è stata da applausi.

Kevin Prince Boateng

evin-Prince Boateng è nato a Berlino Ovest da madre tedesca e padre ghanese che aveva lasciato nel 1981 Sunyani, città del Ghana occidentale, per studiare amministrazione aziendale. La madre, Christine Rahn, è nipote del calciatore tedesco Helmut Rahn, mentre il padre, Prince Boateng, è fratello del calciatore ghanese Robert Boateng. Ha una sorella consanguinea, Avelina, e due fratelli, George e Jérôme; quest’ultimo, consanguineo e di un anno e mezzo più giovane, gioca nella Nazionale tedesca.

Quando Kevin-Prince aveva un anno e mezzo, il padre Prince ha lasciato la famiglia e dalla successiva relazione con un’altra donna tedesca, Martina, sono nati Jérôme e Avelina. Kevin-Prince è cresciuto nel quartiere berlinese di Wedding, popolato per circa un terzo da immigrati e nel quale era molto alto il tasso di disoccupazione e di criminalità. Conosce sei lingue: inglese, tedesco, turco, italiano, francese e arabo, anche se gli risulta troppo difficile scrivere in quest’ultima lingua. (da Wikipedia)