Categorie: Guide

Zoom Meeting: come usare l’app per videochiamate

L’app per le videochiamate Zoom Meeting si sta diffondendo a livello globale per la sua semplicità di utilizzo. Molte persone utilizzano Zoom Cloud Meeting per webinar, collaborazioni da remoto, lezioni online, corsi e molto altro ancora. Rispetto alla concorrenza, questa applicazione è riuscita a conquistare tantissimi utenti in poco tempo per la capacità di adattarsi alle più disparate esigenze.

A differenza di Skype e altre app, Zoom Meeting non richiede la creazione di una lista di contatti, bensì per le call da remoto basta condividere il link dell’ambiente virtuale e tutti coloro che ne accesso potranno prendere alla videoconferenza con la relativa app Zoom per PC, Mac, smartphone e tablet. Non solo, esiste anche una versione web che non richiede l’installazione di alcuna applicazione sul proprio dispositivo.

Non resta che scoprire come usare Zoom Meeting, l’applicazione di videoconferenze di ultima generazione. Ecco come fare videochiamate, come scaricare Zoom Meeting e quanto costa.

Come funziona Zoom Meeting

Zoom Cloud Meeting è la piattaforma per videoconferenze di ogni tipo a partire dalle lezioni online fino alle conferenze di lavoro. L’unico svantaggio di Zoom Meeting è quella di essere un’app non ancora tradotta in italiano, anche se semplicissima da utilizzare.

Chi crea una teleconferenza con Zoom può avere a portata di mano tutti gli strumenti per gestire nel miglior modo possibile gli altri partecipanti. Si può, ad esempio, attivare o disattivare il proprio video o quello dei partecipanti, il microfono e condividere il proprio schermo su Zoom e registrare le videoconferenze, per poterle archiviare e rivederle in un secondo momento.

Gli utenti di Zoom che desiderano condividere la propria diretta streaming basta che rendano disponibile ai partecipanti il link relativo alla stanza virtuale. n questo modo è possibile prendere parte alla videoconferenza sia tramite l’app Zoom su smartphone e tablet, PC o Mac e via web.

Prezzi di Zoom Meeting

Il piano base di Zoom Meeting è gratuito per attività non molto complesse. Nel caso in cui si abbia necessità più avanzate è possiobile optare per tre piani a pagamento. Ciascuno degli abbonamenti a Zoom offre funzionalità per diverse tipologie di utenza. Ecco tutti i piani con i relativi costi:

  • Zoom Basic: questa versione permette di effettuare videochiamate illimitate verso un singolo utente e videochiamate di gruppo fino a 40 minuti, il tutto totalmente gratis.
  • Zoom Pro: rispetto alla versione Basic, in questo caso viene offerta la possibilità di effettuare videochiamate di gruppo illimitate fino a un massimo di 100 partecipanti, oltre a 1GB di spazio cloud per le registrazioni. Il prezzo mensile è di 13,99 euro.
  • Zoom Business: rispetto alla versione Pro viene esteso il limite di partecipanti a 300 e, in questo caso, il prezzo sale a 18,99 euro al mese
    , con l’obbligo di attivare un minimo di 10 account, ovvero 189,90 euro al mese.
  • Zoom Enterprise: questo piano di abbonamento permette di raggiungere fino a 1000 persone in una singola videochiamata di gruppo, sempre a 19,99 euro al mese, con l’obbligo di acquistare almeno 50 account ovvero 949,50 euro al mese.

Di fatto, nel caso in cui si sia utente singolo, l’unico piano sottoscrivibile è quello Pro. In ambito aziendale, invece, è possibile optare per le versioni Business ed Enterprise, seppur abbiano un costo abbastanza rilevante.

Come usare Zoom Meeting

Imparare come usare Zoom Meeting è semplice e rapido. Per creare una stanza virtuale su Zoom basta creare un account direttamente sul sito web ufficiale. A questo punto, è necessario cliccare su “Sign up, it’s free” in alto a destra e seguire tutta la procedura guidata. Terminata la creazione dell’account, è il momento di utilizzare le proprie credenziali per avviare. videoconferenze, in base al proprio abbonamento.

PC e Mac

Per avviare una videoconferenza Zoom su PC o Mac, in questo caso la procedura è molto simile per entrambi i sistemi operaitivi. In primis, è necessario scaricare il client, ovvero l’applicazione da installare in ambiente locale. Il download di Zoom Meeting è disponibile presso questa pagina cliccando sul primo pulsante Download.

Terminato il download, è necessario aprire il pacchetto ottenuto. Nel caso di Windows si tratterà di un file .exe., mentre su Mac sarà presente un pacchetto .dmg. Procedi nell’installazione, accettando termini e condizioni, fino a completare tutta la procedura.

L’app di Zoom su PC o Mac richiede i dati di accesso con cui è stata effettuata la registrazione e una volta fatto il login si potrà invitare i partecipanti inviando il link via email o messaggio.

Nel caso in cui non si desideri installare alcuna applicazione, Zoom è disponibile anche come servizio online solo per Chrome, oltre che add-on sul Chrome Web Store e anche per Firefox.

Smartphone e tablet (Android e iOS)

Per usare Zoom Meeting su smartphone o tablet, sia Android che iOS, è necessario scaricare l’applicazione dai relativi App Store di Google e Apple. Le app di Zoom sono gratuite e per accedere a tutte le funzionalità basta effettuare il login con le credenziali scelte in fase di registrazione.

Per avviare la stanza virtuale basta premere sul pulsante New Meeting, selezionare se attivare o meno il video e appena avviata la conferenza video è necessario invitare i potenziali partecipanti.

Per scaricare la versione di Zoom Cloud Meeting per Android basta fare clic su questo link. In alternativa, per chi possiede un iPhone o un iPad è possibile procedere al download a partire da qui.

Condividi
Pubblicato da
Redazione OpinioniTech

Articoli più recenti

Bissell a IFA 2020, soluzioni Wet & Dry per la pulizia dei pavimenti

Bissell ha presentato le sue novità prodotto a IFA 2020 che si sta svolgendo a…

Settembre 4, 2020

Neuralink, il chip cerebrale di Elon Musk impiantato nei maiali

Elon Musk ha mostrato i progressi fatti da Neuralink, società fondata per sviluppare un nuovo…

Agosto 29, 2020

Epic Games vs Apple: disattivato l’account sviluppatore

Lo scontro tra Epic Games ed Apple si arricchisce di un nuovo capitolo. Come promesso…

Agosto 28, 2020

LG PuriCare, la mascherina a batteria con purificatore d’aria

LG PuriCare Wearable Air Purifier è la mascherina di ultima generazione in grado di purificare…

Agosto 28, 2020

Apple registra i nuovi iPad e Apple Watch 6

Sempre più vicino il lancio dei nuovi iPad 2020 e Apple Watch 6. Questi dispositivi…

Agosto 28, 2020

WhatsApp: tema scuro su PC Windows, Mac e Web

WhatsApp espande la dark mode (modalità scura) sia su PC Windows, macOS e Web App…

Agosto 28, 2020