Categorie: Device e gadget

Apple riparerà gli iPhone con batteria non originale

Apple ha annunciato che tutti gli iPhone con batteria non originale potranno essere riparati presso i Genius Bar o i centri di assistenza autorizzati. Si tratta di un cambiamento radicale per l’azienda di Cupertino soprattutto se si considera che fino ad oggi le riparazioni degli iPhone con batterie non originali venivano negate ai clienti.

L’annuncio da parte di Apple ha portato reazioni positive e apprezzamenti da parte degli utenti. Da ora in poi non sarà più necessario avere un iPhone con batteria originale per ottenere la riparazione in garanzia o fuori garanzia.

In caso di riparazione degli iPhone con batteria non originale e fuori garanzia, Apple applicherà le tariffe standard attualmente in vigore.

iPhone con batteria non originale potrà essere riparato

Il cambiamento della politica di Apple permetterà agli utenti di ottenere una batteria ufficiale. Nel caso in cui vi sia troppo adesivo o altre problematiche, i Genius Bar o i centri di assistenza potranno usufruire dell’opzione di sostituzione dell’intero iPhone per il solo costo della sostituzione della batteria.

Tutto ciò permette agli utenti di ottenere un importante beneficio. Apple rende, di fatto, più economica la sostituzione del propri iPhone nel caso in cui qualcosa sia andato storto con la batteria di terze parti.

Ricordiamo come questo cambiamento di policy arriva a qualche mese di distanza dal termine del programma speciale di sostituzione delle batterie, terminato a dicembre 2018. Quest’ultimo ridusse il prezzo di sostituzione della batteria fuori garanzia per tutti i modelli da iPhone 6 in poi.

Seppur le vendite di iPhone siano in calo a causa di molteplici problematiche, tra cui anche il programma di sostituzione delle batterie, Apple ha cambiato idea in tema di batterie di terze parti. Coloro che hanno deciso di sostituire la batteria dell’iPhone da soli o tramite un negozio non autorizzato avranno la possibilità di vedersi accettata la riparazione del dispositivo

.

Infine, le nuove linee guida entrano in vigore da giovedì 7 marzo e, con molta probabilità, saranno applicate in tutto il mondo.

Condividi
Pubblicato da
Redazione OpinioniTech

Articoli più recenti

Bissell a IFA 2020, soluzioni Wet & Dry per la pulizia dei pavimenti

Bissell ha presentato le sue novità prodotto a IFA 2020 che si sta svolgendo a…

Settembre 4, 2020

Neuralink, il chip cerebrale di Elon Musk impiantato nei maiali

Elon Musk ha mostrato i progressi fatti da Neuralink, società fondata per sviluppare un nuovo…

Agosto 29, 2020

Epic Games vs Apple: disattivato l’account sviluppatore

Lo scontro tra Epic Games ed Apple si arricchisce di un nuovo capitolo. Come promesso…

Agosto 28, 2020

LG PuriCare, la mascherina a batteria con purificatore d’aria

LG PuriCare Wearable Air Purifier è la mascherina di ultima generazione in grado di purificare…

Agosto 28, 2020

Apple registra i nuovi iPad e Apple Watch 6

Sempre più vicino il lancio dei nuovi iPad 2020 e Apple Watch 6. Questi dispositivi…

Agosto 28, 2020

WhatsApp: tema scuro su PC Windows, Mac e Web

WhatsApp espande la dark mode (modalità scura) sia su PC Windows, macOS e Web App…

Agosto 28, 2020